ACBC Scarpe sostenibili

Le calzature Acbc sono pensate non solo per chi ama distinguersi con stile, ma anche per coloro che intendono dare una mano concreta all'ambiente. Provviste di tomaia e suole intercambiabili, si rivelano attualmente le scarpe più sostenibili al mondo. L'obiettivo del brand Acbc è infatti quello di dar vita ad una sneaker modulare con una bassa impronta ambientale. Bisogna considerare che il nostro pianeta è sempre più esposto a costanti stress, i quali rendono il futuro piuttosto incerto per le prossime generazioni. L'utilizzo di plastiche e di altri materiali inquinanti sta generando danni irreversibili. Per questo è importante compiere scelte consapevoli anche in fatto di moda.

Acbc scarpe dal cuore green

Esistono delle scarpe prodotte con materiali riciclati? La risposta è affermativa e arriva direttamente dalla startup Acbc. Si tratta di modelli creati con bottiglie di plastica riciclate, cotone organico, pellami ecologici ottenuti da piante e gomma di origine vegetale, il tutto al fine di ridurre drasticamente l'inquinamento. Ogni volta che mutano le stagioni siamo abituati a buttare via accessori e vestiti usurati, così da creare montagne di rifiuti. Gettare le scarpe perché sono fuori moda o troppo usurate è un gesto che viene compiuto da molte persone. Acbc consente di seguire le ultime tendenze ma allo stesso tempo di salvaguardare l'ambiente. Queste sneaker vengono infatti realizzate rispettando un sistema di economia circolare, attraverso il quale i vari articoli non vengono mai dismessi ma rientrano sempre nel processo produttivo. Il sistema comincia dal design, così che la scarpa possa essere accattivante e durevole nel tempo, a differenza di ciò che avviene con le scarpe tradizionali. Quest'ultime, infatti, vengono assemblate utilizzando colle, cuciture e altri inserti che rendono lo smontaggio abbastanza complicato. Fino a qualche anno addietro indossare sneaker fatte con materiali riciclati significava rinunciare a sfoggiare un outfit trendy. Oggi non è più così, perché Acbc propone numerosi modelli moderni, in grado di accontentare ogni gusto e di soddisfare al meglio esigenze diversificate.

Acbc, non chiamatele solo sneakers

Sono diversi gli aspetti positivi delle scarpe Acbc, create ogni giorno partendo da materiali di origine naturale e con le quali avere la certezza di non danneggiare l'ambiente. Queste calzature possono migliorare la vita di chi le indossa. Del resto il nostro corpo è abbastanza sensibile ai materiali con i quali viene a contatto e reagisce sempre bene ai prodotti naturali. Chi sceglie di portare ai piedi scarpe di scarsa qualità, ad esempio realizzate con materie prime sintetiche e chimiche, non fa altro che generare sofferenza al proprio corpo. Calzature del genere fanno sudare eccessivamente e spesso possono generare allergie, specialmente nei soggetti più sensibili. I modelli Acbc, invece, riescono a contrastare la sudorazione cronica grazie all'impiego di tessuti traspiranti, quindi riducono il disagio di funghi, micosi e cattivi odori, con tutta una serie di benefici per la circolazione e le gambe. Si precisa che la pelle proveniente dalla lavorazione delle piante non provoca la comparsa di allergie, in quanto è del tutto priva di sostanze dannose. La concia delle pelli degli animali, invece, implica l'impiego di cromo e altri agenti aggressivi per i piedi. La scelta di usare pellami riciclati non altera la qualità del prodotto. Le scarpe Acbc sono il frutto di un processo artigianale accurato ma non solo. Garantiscono massima resistenza, anche in caso di uso intensivo e nelle situazioni più estreme. Ogni scarpa rappresenta un mix di derivati di fibre vegetali e non. Questo vuol dire che nessun materiale di origine animale viene usato nel corso della produzione. Tessuto di canapa bio, cotoni sostenibili e fibra di cellulosa ricavata dagli alberi di eucalipto, sono i materiali più impiegati.

Acbc collaborazioni ed edizioni speciali

La start up di sneaker sostenibili Acbc ha stretto un'interessante collaborazione con lo storico marchio di moda Missoni, per dar vita ad una collezione innovativa e rispettosa dell'ambiente. Più nello specifico, il risultato è una serie di calzature in edizione limitata, ovvero capsule collection, interamente ispirata al design vintage delle basket in voga negli anni ‘90. Ogni modello è stato opportunamente rivisitato in chiave bio e green. La linea comprende non solo scarpe alte che fasciano la caviglia, ma pure quelle basse, adatte per donna e uomo. Il punto di forza è sicuramente la colorazione, interamente affidata a Missoni, che riprende gli iconici motivi in maglia. Le trame variopinte sono inconfondibili e aggiungono un tocco di carattere all'insieme, rendendo ciascun modello singolare. Lo scopo di questa partnership è quello di dar vita a sneaker prestigiose, made in Italy e con un'elevata percentuale di materiali eco sostenibili. A tal riguardo si segnala che fodera e tacco sono in poliestere riciclato, i lacci in cotone organico e le solette in schiuma riciclata. Uno dei modelli di punta è il The Fly, contraddistinto da tinte sgargianti e facile da abbinare con qualsiasi look, nonché perfetto da mattina a sera. Questa calzatura non è solo bella da ammirare, ma si apprezza da subito per il grande comfort, complice la gomma realizzata in morbida EVA e Algafoam, un biomateriale ottenuto da sofisticate tecnologie. Le scarpe Acbc, non solo quelle in edizione limitata, hanno in definitiva uno stile singolare e possono davvero fare qualcosa di buono per il nostro pianeta. L'iter per ottenere la certificazione ha richiesto diversi mesi di duro lavoro e ha condotto l'azienda verso un importante traguardo. Acbc, fin dalla sua costituzione nel 2017, ha perseguito una sola mission: produrre prodotti completamente green, dal design unico e con un approccio molto innovativo.

Filtra prodotti
Donna
Uomo
Colore
Taglia
Prezzo
$ $
Stagione
Stagione